Scommettere sul calcio: come trovare il miglior bookmaker e altri segreti

Scommettere sul calcio

Spesso e volentieri, scommettere sul calcio diventa quasi una cosa abitudinaria. Appena arriva il weekend, si trovano delle quote fin troppo invitanti per non essere giocate, oppure durante la settimana è arrivata l’intuizione o, ancora, si è fatto addirittura un sogno premonitore.

Ebbene, in tutti questi casi, iniziare a scommettere sul calcio online è veramente un gioco da ragazzi, anche se un aspetto da non sottovalutare o trattare con superficialità è la scelta della piattaforma su cui puntare.

Occhio alla presenza del marchio AAMS

Il primo passo, quindi, è di dare un’occhiata a quello che è stato definito il miglior elenco dei casino online del momento: una guida che vi permetterà di trovare la piattaforma d’azzardo che maggiormente si adatta alle vostre necessità, ma soprattutto che vi possa portare i vantaggi maggiori per cominciare a scommettere.

È fondamentale mettere in evidenza come la presenza del marchio AAMS all’interno di un casinò online è sinonimo di sicurezza e affidabilità ed è il segnale più importante che quella piattaforma opera rispettando tutte le regole che sono previste dalla legge.

Dopo l’apertura del conto di gioco

Chi è alle prime armi pensa che dopo aver individuato il bookmaker più adatto alle proprie esigenze e aperto il conto di gioco online, il più sia stato fatto. Quindi, si può effettuare il primo versamento sul conto e cominciare a giocare. Non va assolutamente così, dato che il passaggio successivo è solamente uno, ovvero studiare, il più possibile.

Per poter ottenere delle buone vincite, infatti, il segreto è solamente uno: approfondire, studiare e conoscere il più possibile le squadre, le varie tendenze psicofisiche dei giocatori, quali sono gli andamenti in casa e in trasferta delle varie squadre di quel campionato, ma anche la lista dei giocatori che sono infortunati o squalificati. Insomma, è necessario davvero fare un lavoro certosino e minuzioso per poter mettere le mani sul maggior numero di dati e informazioni possibili.

Il calcio è certamente uno sport imprevedibile, ma solamente tramite lo studio è possibile effettuare un’analisi saggia ed esperta delle quote che vengono proposte per un determinato match. Infatti, prima di effettuare qualsiasi puntata, sarà necessario comprendere appieno se la quota che viene proposta sia vantaggiosa o meno.

L’amministrazione del budget

Un altro aspetto fondamentale per chi avesse intenzione di iniziare a scommettere sul calcio è certamente quello di riuscire a gestire in modo efficace e saggio il budget.

Uno dei segreti per poter estendere nel tempo i risultati positivi con le scommesse sullo sport è certamente quello di essere in grado di gestire in maniera impeccabile e oculata il proprio budget. Non importa quale sia l’importo del budget che fissate inizialmente, dato che l’unica cosa che conta veramente è di non puntare mai e poi mai tutta la somma in una sola scommessa.

Per conservare il proprio investimento, infatti, è necessario seguire il consiglio di puntare solo ed esclusivamente il 5% dell’importo totale del budget. In questo modo, le scommesse saranno sempre proporzionate in base all’investimento iniziale che avete fatto e non fare mai il passo più lungo della gamba.

Continue Reading

Triplette ai Mondiali, le quote scommesse per sbancare a Russia 2018

mondiali russia

Ai Mondiali di Russia 2018, specie nella fase a gironi, molte partite, per quel che riguarda le scommesse calcio online in singola, saranno caratterizzate da una quota bassa per la Nazionale che, con elevata probabilità, si aggiudicherà il match. Questo, in particolare, accadrà quando a scendere in campo saranno Nazionali come quelle di Germania, Brasile e Spagna, ma per fortuna ci sono selezioni che, avendo un buon grado di probabilità di verificarsi, offriranno con i migliori bookmakers online delle quote decisamente più appetibili. Tra queste spicca la scommessa su quel giocatore o su quei giocatori che nello stesso match andranno a segno tre volte (Per visualizzare i migliori bookmakers online “clicca qui” ottima scelta di bookmakers, sito partners).

Stiamo parlando del cosiddetto hat trick o hat-trick che è un termine sportivo che, originario del cricket, sta a identificare proprio la tripletta che, tra l’altro, permette al giocatore di prendere il pallone a fine gara, e di portarselo a casa. Prendendo come riferimento il Mondiale di quattro anni fa, la tripletta in una gara valida per la competizione calcistica più importante del mondo per Nazionali non sembra essere cosa semplice. Ai Mondiali del 2014, infatti, solo Xherdan Shaqiri e Thomas Müller riuscirono a mettere a segno una tripletta, ma per Russia 2018 altri due fuoriclasse, analizzando le quote scommesse online proposte dai bookmakers, sono tirati in ballo per l’hat trick.

Trattasi, nello specifico, di Neymar e di Leo Messi. In particolare, almeno sulla carta, Neymar potrebbe avere vita facile sotto rete nelle partite della fase a gironi che il Brasile disputerà contro Svizzera, Costa Rica e Serbia. Ma sotto osservazione, nella Spagna, c’è pure Diego Costa considerando che nella fase a gruppi la Nazionale iberica giocherà, oltre che contro il Portogallo, con Nazionali decisamente più abbordabili, sempre sulla carta, come Iran e Marocco.

E così attualmente, per almeno una tripletta al Mondiale, Diego Costa e Neymar sono bancati a 4,75 volte la posta puntata, mentre Messi è quotato per l’hat-trick in Russia a 5,25, ovverosia con la stessa quota scommesse attribuita ad Harry Kane e Romelu Lukaku che scenderanno in campo, rispettivamente, con l’Inghilterra e con il Belgio.

Ma dov’è Cristiano Ronaldo? CR7, nella lista delle possibili triplette, segue subito dopo con una quota di 5 a 1, la stessa di Timo Werner, mentre aumenta ulteriormente la quota attribuita in questo momento a Gabriel Jesus e Antoine Griezmann che, rispettivamente, sono bancati per una tripletta a 5,75 ed a ben 6 volte la posta puntata.

Continue Reading

I criteri per scommettere sui cavalli

Scommettere sui cavalli per i principianti non è facile come sembra date le tantissime variabili che possono influenzare gli eventi. Vediamo insieme gli step principali per diventare dei bravi scommettitori.

Iniziare a scommettere

Come abbiamo detto le corse di cavalli possono essere influenzate da diversi elementi come:

  • Il meteo
  • Il tracciato della corsa
  • Valutazione della corsa (se è piatta o a ostacoli.)
  • Il tipo di corsa (trotto, galoppo, trotto montato)
  • Età del cavallo, condizioni fisiche
  • Fantino
  • Risultati delle gare precedenti

Dopo aver valutato questi parametri si può decidere su quale cavallo puntare. Inoltre possono influenzare anche il sito dove iscriversi così da ricevere bonus che v’inciterà a puntare. In Italia la Snai è sicuramente è il miglio bookmaker nel campo dell’ippica.

Tipi di scommesse

Le tre scommesse principali sono Quintè+, Quartè+ e Tris.

La Quintè+ è la scommessa più popolare, richiede dimestichezza nel mondo delle corse ippiche. Bisogna come prima cosa valutare storia della corsa, allenatori, fantini e statistiche. Per scommettere bisogna scegliere cinque cavalli che hanno buone possibilità di vincere. Potrete vincere anche se riuscite a indovinare i primi quattro cavalli, quattro cavalli dei primi cinque o i tre classificati al podio. Vincere questa scommessa vi poterà un montepremi milionario. Il minimo importo da scommettere è di 2€.

La Quartè+ è disputata una volta il giorno e consiste nel pronosticare i primi quatti cavalli vincenti in ordine vincente oppure no. È ideale per i professionisti. Procura diversi vantaggi quali bonus offerti dai bookmaker se indovinate i primi tre cavalli e il ricevimento di un surplus regionale.

Il Tris è la scommessa più comune. Come indica il nome si tratta di indovinare i primi tre cavalli al podio. Soldi minimi da puntare 1€.

Sistemi e Handicap

Per equilibrare le quote ippiche, gli organizzatori assegnano ogni volta degli handicap ad alcuni cavalli. Questo svantaggio è assegnato da persone che sanno come stabilirli e come assegnarli. Segue criteri precisi quali: età del cavallo, esperienza del fantino, performance di entrami e tipi di corsa.

Il peso

Per le corse piatte o a ostali ci sono delle esigenze riguardanti il peso quali:

  • un peso tra 46 e 54 kg per 1,55m per le corse piatte
  • fino a 60 kg per 1,60m à 1,70 m per le corse ad ostacoli

La distanza

Come per le corse automobilistiche anche quelle ippiche hanno delle linee di partenza sulle quali si posizionano i cavalli. Le diverse postazioni danno un netto vantaggio o svantaggio che va sicuramente tenuto in considerazione.

Top Bookmakers per le Scommesse sull’ippica: 1xbet Scommesse Ippiche

Continue Reading