Il margine di errore nelle scommesse sportive: perché è così importante

Le scommesse sportive stanno letteralmente prendendo il volo nel corso degli ultimi anni sul web. Si tratta di uno di quei settori che stanno raccogliendo un grandissimo consenso. Infatti, con l’avvento di smartphone e tablet sempre più persone si sono rivolte ai dispositivi mobili per cominciare a scommettere e a puntare sulle varie piattaforme che sono presenti sul web.

Uno dei migliori portali, nonché uno dei più affidabili, risponde sicuramente al nome di Babibet. Si tratta di un portale che fa delle scommesse sportive uno dei suoi principali punti di forza, dal momento che mette a disposizione un palinsesto veramente molto ampio. È sufficiente tenere in considerazione come gli amanti del calcio possano trovare la bellezza di 36 campionati differenti che potranno essere seguiti in diretta: chiaramente, non mancano anche tutte le competizioni internazionali più importanti, come ad esempio la Champions League, i cui gironi sono stati da poco sorteggiati con un calendario piuttosto complicato per Juve e Inter, un po’ più agevole per Lazio e Atalanta, ma anche i tornei che riguardano le Nazionali.

Tutto qui? Assolutamente no, dal momento che il comparto dedicato alle scommesse comprende anche tantissimi altri sport oltre al calcio. Qualche esempio? Potrete puntare su football americano, basket, tennis, pallavolo e tanti altri, ma saranno possibili anche le scommesse sugli eSports e pure quelle speciali, che riguardano il mondo ed eventi dello spettacolo, così come si potrà puntare sulla politica.

Ottimo il bonus di benvenuto che viene messo a disposizione da parte di Babibet, pari al 100% del primo versamento che l’utente ha provveduto ad effettuare sul proprio conto di gioco, fino a una soglia massima pari a 100 euro.

Fonte: Babibet.net

Il metodo di scommesse del margine di errore

Come abbiamo detto, è cresciuto notevolmente il numero di persone che decidono di puntare online sulle scommesse sportive. Spesso, però, non seguono una particolare strategia nell’avvicinarsi a questo settore, evidentemente sbagliando, perché bisogna studiare in maniera approfondita tutte le statistiche e le quote, altrimenti si rischia di fare solo ed esclusivamente dei passi falsi e perdere il proprio bankroll appositamente definito per puntare su questo tipo di sistemi di scommesse.

Il funzionamento delle scommesse con margine di errore

Questo tipo di puntate presuppongono di giocare e scommettere su vari eventi. Uno degli elementi su cui si basano le scommesse con margine di errore è che l’utente abbia la capacità di prevedere il quantitativo di errori che potrebbero essere commessi. Tutte quelle schedine che presentano una copertura di errore, offrono la possibilità di provvedere alla riscossione della vincita anche nel caso in cui uno oppure più pronostici si dovessero rivelare sbagliati. È chiaro che l’importo della vincita sarà poi differente in base al numero di errori che sono stati inseriti all’interno della schedina.

Per fare in modo che il costo di puntare su questo tipo di giocata diventa fuori dalla portata per l’utente, il suggerimento migliore da seguire è quello di prestare sempre la massima attenzione al quantitativo di eventi su cui si vuole puntare, così come al numero di errore che si è in grado di prevedere. Giusto per fare un esempio, puntando su una schedina che è formata da quattro eventi, con il sistema che correggerà un solo errore, ci sarà la possibilità di vincere la schedina anche solamente azzeccando tre pronostici e non tutti e quattro.

È abbastanza facile intuire come sviluppare questo particolare sistema di scommesse necessita di tanto tempo e un bel po’ di impegno e concentrazione. Ecco spiegato il motivo per cui la maggior parte dei casinò online offre la possibilità di realizzare e mettere in atto tutto questo processo in via del tutto automatica, con la possibilità di personalizzare il sistema immettendo un numero più ampio sia di giocate che di errori previsti.

Gli esempi migliori di puntate con margine di errore

Proviamo a prendere in considerazione quattro match differenti a caso, con pronostici e quote altrettanto casuali. Si tratta di Juventus – Inter, in cui la quota goal è data a 1.75, Milan – Napoli, con una scommessa su Under 2.5 quotata 1.75, la sfida tra Udinese e Sassuolo, in cui la quota Goal viene proposta a 1.75, infine la partita tra Inter e Atalanta, in cui la quota under 2.5 è pari a 1.75.

Per realizzare un vero e proprio sistema in cui ci sia il margine di un solo errore, ecco che è necessario realizzare ben quattro schedine differenti. All’interno di ciascuna di esse, ecco che l’utente deve provvedere a rimuovere uno dei quattro match riportati in precedenza e dovrà farlo a rotazione per tutte e quattro le schedine. Dopo aver portato a termine tale operazione, ecco che si troverà di fronte a quattro schedine con quattro combinazioni differenti di partite, ovvero ABC, ABD, BCD e ACD.

Immaginiamo di puntare 10 euro su ciascuna schedina e 40 euro complessivamente. Qualora dovessero essere azzeccate tutte le partite, ecco che si porterà a casa una cifra pari a 216 euro, mentre se all’interno della schedina ci fosse un solo errore, la somma guadagnata sarebbe comunque pari a 54 euro. complessivamente, quindi, è un metodo conveniente, dato che comunque porta in dote un utile di 14 euro.

Di conseguenza, si può facilmente intuire come la vincita più alta prevede di avere la bravura di effettuare un pronostico corretto in riferimento a tutti e quattro gli eventi su cui si è deciso di scommettere. In ogni caso, c’è la copertura di un errore. Quindi, anche fallendo un pronostico, ecco che si riuscirà comunque ad aumentare la propria dotazione iniziale, passando da 40 a 54 euro.

Nel caso in cui all’interno della schedina ci fosse la consapevolezza che qualche evento su cui si è deciso di puntare abbia un esito piuttosto scontato, si può anche decidere di inserire delle partite che vengono considerate fisse. In questo modo, il sistema di correzione dell’errore non andrà a comprendere e non potranno essere coperte. Un altro vantaggio è quello di diminuire il numero di combinazioni su cui si dovrà puntare e, di riflesso, scenderà inevitabilmente anche tutta la spesa riguardante l’intero sistema.

You may also like